Passa ai contenuti principali

Anno Paolino

Le iniziative del Progetto culturale
Dal 28 giugno 2008 al 29 giugno 2009 Pubblicato il calendario delle iniziative promosse dal Servizio nazionale per il Progetto culturale della CEI in occasione dell’Anno Paolino. Si tratta di un “percorso nazionale che rilancia le iniziative delle Chiese locali offrendo proposte per vivere questo importante appuntamento con creatività e intelligenza pastorale”. Maggiori informazioni nel sito internet http://www.progettoculturale.it/annopaolino. Il primo appuntamento sarà il 20 giugno a Roma, (Palazzo Lateranense) su “Il fuoco della carità di Paolo”, opera poetico-musicale composta da Cristian Carrara e Davide Rondoni. Dall’estate 2008 a tutto il 2009 il concerto potrà essere replicato nelle diocesi e nelle città d’Italia. Dal 6 all’11 luglio a Capo Rizzuto, in Calabria, si terrà la Settimana biblica interdisciplinare, promossa dall’Ufficio catechistico nazionale della Cei (Settore apostolato biblico) dal titolo “Paolo: strategia di un annuncio. Identikit di una comunicazione d’impatto”. Il tema “Paolo e i nuovi areopaghi della missione” sarà al centro di un ciclo di incontri (a Milano per tutto ottobre 2008) promossi dal Pime e dall’Arcidiocesi di Milano. “San Paolo interroga” è il titolo di una serie di incontri e di manifestazioni artistiche sulle lettere paoline, promosso dalla Basilica di San Paolo Fuori le mure a Roma da ottobre 2008 ad aprile 2009. “Persona e verità” è invece il titolo dell’Incontro promosso dal Centro universitario cattolico di Perugia nell’autunno del 2008. “L’Apostolo delle genti” è il titolo del concerto spirituale promosso dal Servizio nazionale per la pastorale giovanile e dal Servizio nazionale per il progetto culturale della CEI in occasione del lancio del Progetto culturale giovani (Basilica delle tre fontane, Roma, 8 novembre 2008). “Soprattutto, niente giornalisti. Il mondo delle comunicazioni, primo areopago del tempo moderno” è il titolo della tavola rotonda promossa dall’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e dal Servizio nazionale per il progetto culturale a Roma, nel febbraio 2009. “Alla ricerca del senso del viaggio” è il titolo invece dell’iniziativa promossa tra aprile e maggio 2009 dall’Acec assieme al Servizio nazionale per il progetto culturale. “San Paolo alla Fiera del Libro” è il titolo dello stand del Progetto culturale alla Fiera del libro di Torino, a cura dell’Associazione Sant’Anselmo (Torino, 14-18 maggio 2009). Nel maggio del 2009 a Vicenza ci sarà anche un Festival Biblico dedicato a San Paolo, mentre “Quando sono debole, è allora che sono forte” è il titolo del convegno per operatori pastorali della sanità e della comunicazione, promosso dall’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e dall’Ufficio nazionale per la pastorale della sanità. Un Oratorio su San Paolo, invece, è la rappresentazione composta da Roberto Mussapi e Sergio Rendine, commissionato dalla Basilica di San Paolo fuori le mura il 27 giugno 2009. Tra le iniziative originali del progetto “Anno paolino 2008-2009” occorre ricordare “San Paolo e le diocesi italiane”, la “proposta di preghiera per l’anno paolino” e http://www.letterepaoline.it, un sito internet su San Paolo a cura di Luigi Walt. Infine “Sulla via di Damasco” è la mostra itinerante promossa da Itacalibri e dal Servizio nazionale per il progetto culturale. La mostra verrà esposta nella Basilica di San Paolo fuori le mura nel mese di settembre 2008. Successivamente potrà essere allestita nelle diocesi e nelle città interessate.

Commenti

Post popolari in questo blog

Storia della Basilica Cattedrale

LA BASILICA CATTEDRALE

Situata sull’acropoli della città, la Basilica Cattedrale, dedicata alla vergine Assunta, è uno dei più importati monumenti di Conversano, nonché monumento nazionale dal 1897.
La sua costruzione risulta coeva alla costruzione della Torre Maestra, databile intorno all’anno 1080, in realtà la fabbrica fu terminata solo nel 1359 ad opera del Vescovo della diocesi PietroD’Itri, come afferma la lapide posta sulla facciata principale a destra della porta magna; sicuramente la Cattedrale fu costruita su una precedente cappella dedicata a San Silvestro costruita intorno al V secolo d.c., ad opera del primo vescovo della città Simplicio.
La Cattedrale, come quasi tutti gli edifici medievali, rivolge le sue absidi ad oriente verso la città santa di Gerusalemme.
Vi si accede attraverso tre portali lungo la facciata principale, due lungo quella laterale settentrionale ed altri due su quella meridionale.
La pianta della chiesa (v.fig.), a croce latina senza absidi non sporgenti, …

Storia di San Flaviano Patriarca di Costantinopoli, Patrono di Conversano

Il corpo del Santo vescovo di Costantinopoli sarebbe giunto in occidente su una nave messa a disposizione dall’Imperatrice Pulcheria e sarebbe venerato nella città di Castrum Novum che nell’anno 897 prese il nome di Castel S. Flaviano, in onore del suo Patrono. Da questa località, distrutta dai Turchi nell’anno 1460, sarebbe stato trasferito nella nuova città di Giulianova, fondata dal Conte Giulio Antonio Acquaviva, che era feudatario di Conversano. A Sulpicio Acquaviva, Vescovo di Conversano dal 1482 al 1494, fratello del conte precedentemente citato, si deve il dono della insigne reliquia del braccio di S. Flaviano alla Cattedrale di Conversano”. Il versante opposto è percorso nelle Marche. Nel saggio San Flaviano protettore di Recanati e il suo culto (Tip. Simboli, Recanati), del 1939, a Clemente Benedettucci D.O., confutando le Memorie istorico-critiche delle gloriose gesta di S. Flaviano Martire, Arcivescovo e martire di Costantinopoli, Protettore del Clero e Città di Recanati …